Indice generale del sito  | Indice analitico 

Pagina precedente
15. Collocazione: ordinamento   67 / 396  Pagina successiva
17. Inventario note tecniche Indietro
ALEPH 500 (v. 16-18): documentazione tecnica  |  Torna alla pagina iniziale:
 16. Topografico 
  1. Premessa: Password per usare i Servizi da chiedere al Servizio informatizzazione (Gruppo Aleph)
  2. Il sistema di collocazione (classificazione) dei volumi  deve essere chiaro e ben conosciuto da chi opera. Occorre padroneggiare i criteri che hanno governato collocazione/classificazione della biblioteca in trattamento. Se è stato usato il campo 'Tipo di collocazione' questo influirà nell'ordinamento delle seganture. Scorrere in GUI o OPAC l'indice della collocazioni aiuta, ma può perfino fuorviare perché le collocazioni vanno sapute leggere SENZA sigla della biblioteca e del fondo in testa ed invece -eventualmente- col tipo di collocazione usato
  3. Devono essere fatte le necessarie correzioni alle collocazioni prima di fare qualunque operazione definitiva stampe o correzioni sui file "Excel" inclus.  Però estrazioni incrementali provvisorie -senza stampe!- possono fare emergere errori da correggere e risultare utili -se non indispensabili- proprio per arrivare all'estrazione della lista topografica pulita
  4. Aleph – Connessione a UPG50
  5. Servizi – Copie – Lista scaffale (procedura: Item 05)
  6. CAMPI del modulo:
    1. Collocazione da ….  (non include le sigle dei fondi ma include le collocazioni dei fondi ...)
    2. collocazione a ...
      Usare anche intervalli di prova, non grandi, tenendo conto che :
      1. l'ordinamento è a sinistra (il che altera quello delle cifre se non sono state allineate preventivamente a destra con degli 0 (o blanks...)
      2. nell’ordinamento prima vengono i numeri e poi le lettere
      3. tutti i segni saranno presi in considerazione
      4. la procedura prenderà in conto il campo 'Tipo di collcoazione' se è stato usato nelle copie
      5. la procedura non prenderà in conto sigla della biblioteca e del fondo, ma scriverà quest'ultimo in chiaro nell'esito a stampa
      6. possono emergere vari tronconi non previsti
      7. possono emergere vari tronconi alfabeticamente in sequenza (Aleph) ma non fisicamente in sequenza sugli scaffali, per cui risulterà preferibile estrarre tronconi ancora piu' piccoli
  7. Tipo collocazione: se ne è stata usata sistematicamente una (cosa rara...) indicarla
  8. Collocazione 1 o 2. = 1
  9. scegliere la “sottobiblioteca” interessata
  10. nel caso scegliere il “fondo”
  11. Status copia : scegli includi i seguenti status copia: tutti
  12. Status processo copia : scegli includi i seguenti status processo copia: tutti
  13. File di output : dare il nome [darsi una convenzione ordinata usando a data dell’estrazione aaaammgg come suffisso]
  14. Aggiorna database: no
  15. Formato del report: o quello proprosto o ci vuole previa intesa col Servizio informatizzazione affinché venga allestito un 'report' confacente alle esigenze (e non è questione che si fa al volo)
  16. Altri 5 campi standard in fondo ....
  17. Cercare l'output :
  18. Aleph - Task Manager
  19. Selezionare in basso: Connetti UPG50
  20. Attendere che il sistema conclusa la procedura registri il file sul server : Refresh
  21. Lista file - il file puo' venire 'letto', visto anche quando è ancora sul server nella finestra inferiore, ma se si vuole: selezionare il file e portarlo dallo specchietto del server al proprio PC nello specchietto superiore: per farlo cliccare la freccia che dal server va sul PC (se quel nome file già esiste in locale il sistema avviserà e si deciderà secondo le intenzioni)
  22. Scegliere sempre Configurazione di stampa : anteprima (se lo si vuole avere fisso nella sessione, clic destro del mouse sopra la stampante nell'angolo inferiore destro della finestra GUI e scegliere Anteprima
  23. Evidenziare il file
  24. Cliccare Stampa
  25. Si apre il file con i dati
  26. Esaminarlo bene
  27. Quando si vuole elaborarlo:
    1. posizionare il puntatore dle mouse sopra ilfile aperto
    2. tasto destro del mouse: “seleziona tutto“
    3. Aprire Excel
    4. Aprire un file vuoto
    5. Posizionarsi nella prima cella e dare il comando “incolla”
    6. Qui i dati possono essere lavorati come in un qualunque file Excel ma quanto viene scritto qui ovviamente NON va dentro Aleph e dovrebbe venire annotato solo a lista perfetta
    7. Stampare SOLO a lista perfetta.
Esempio di stampa ordinata sul campo Coll. = Segnatura di posizione 
Topografico

Università degli studi di Perugia - CSB - Servizio della biblioteca digitale: Ufficio Aleph / a cura di Francesco Dell'orso 
v. 2.3 - ottobre 2010;
vai alla pagina iniziale